LUTS e disfunzione erettile

Negli ultimi tempi risulta sempre più pressante l’esigenza di approfondire le nostre conoscenze a proposito di due patologie, dell’età avanzata, che molto spesso si presentano associate e che potrebbero addirittura avere una spiegazione fisiopatologica comune, si tratta del Deficit dell’ erezione e dei LUTS (Lower Urinary Tract Symptoms).

Se fino a ieri eravamo soliti considerare tale sintomatologia solamente come un’espressione diretta di patologie della vescica e della prostata, attualmente si tende a considerare la possibilità di un riverbero negativo, a livello dell’apparato genito-urinario, da parte di patologie coesistenti da molto tempo, di disfunzioni ormonali,di errati stili di vita e di fattori di rischio vascolare. Tutti questi elementi infatti, unitamente al fattore età, contribuiscono a scatenare una serie di eventi, di tipo infiammatorio cronico, di tipo vascolare ed ipossico che sono responsabili di un deterioramento dell’Endotelio, che va sotto il nome di “ Disfunzione Endoteliale “ che, nel tempo, aggrava ulteriormente i processi di aterosclerosi. Una corretta e professionale gestione di tali problematiche significa non soltanto alleviare questi sintomi che, a lungo andare, influiscono negativamente sulle psicologia dell’individuo ma anche migliorare la sua qualità della vita. Un monitoraggio continuo, attraverso un qualificato counseling rivolto ad entrambi i componenti della coppia, giova inoltre a mantenere salda la relazione anche sotto il profilo sessuale. E’ormai infatti del tutto obsoleta la convinzione che, ad una certa età, l’attività sessuale debba essere del tutto dimenticata in quanto, secondo l’immaginario collettivo comune, è soltanto una pratica appannaggio del periodo della giovinezza.

Al giorno infatti d’oggi esistono presidi terapeutici che, se usati correttamente e secondo i consigli dei medici, possono non soltanto migliorare la soddisfazione sessuale della coppia, ma anche contribuire a migliorare la circolazione ematica, a livello generale, e soprattutto alleviare la sintomatologia disurica conseguente alle varie patologie tipiche dell’età avanzata.

Leggi Tutto

Una corretta e professionale gestione di tali problematiche significa non soltanto alleviare questi sintomi che, a lungo andare, influiscono negativamente sulle psicologia dell’individuo ma anche migliorare la sua qualità della vita.